Azzolina: concorso straordinario riprenderà al più presto, poi partirà il concorso ordinario

azzolina

La Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, intervenuta nella trasmissione radiofonica "Tutti in classe" su Radio1 ha parlato di scuola e, in particolare, del tema dei concorsi attualmente sospesi in virtù di quanto disposto dal DPCM 3 dicembre 2020.

riprenderà, il 75% delle prove è stato svolto, i commissari potranno iniziare a correggere le prove già svolte, al più presto termineremo le prove di quel concorso, mancano 4 giorni per finire. Poi partirà il concorso ordinario".

In particolare, il DPCM 3 Dicembre 2020, confermando quanto già previsto dal precedente DPCM del 4 novembre, ha disposto la sospensione delle procedure concorsuali fino al 15 gennaio. Ciò a prescindere dalla diversa graduazione delle misure di contenimento previste sui vari territori.

Pertanto è sospeso lo svolgimento delle prove preselettive e scritte delle procedure concorsuali pubbliche e private, a esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica.

Per quanto riguarda il proseguo delle procedure concorsuali, si attende adesso il contenuto del nuovo DPCM che è in via di stesura. Intanto l’Amministrazione nel contempo ha messo a punto procedure telematiche per avviare le operazioni di correzione ‘da remoto’ da parte delle insediate Commissioni di valutazione. In particolare, con la nota n. 712 del 7 gennaio 2021 inviata ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali, il Ministero dell'Istruzione ha reso noto che dalla giornata di venerdì 8 gennaio 2021 è operativa e disponibile la piattaforma per la valutazione delle prove scritte. Le commissioni e le sottocommissioni costituite in ragione del numero di elaborati da correggere, lavoreranno da remoto tramite la piattaforma dedicata.

VEDI LA NOTA


Stampa