Al via le nomine in ruolo 2020\21: procedura informatica, deadline 26 agosto, poi call veloce entro il 7 settembre

Avranno inizio nei prossimi giorni le immissioni in ruolo del personale docente, educativo e ATA. Il MEF ha autorizzato 84.808 assunzioni in ruolo per il personale docente, 11.323 per il personale ATA e soli 91 nomine per il personale educativo. Si tratta di assunzioni potenziali in quanto occorrerà verificare in che misura le graduatorie da cui è possibile attingere per le immissioni in ruolo, saranno capienti.
nomine ruolo
ORDINARIE IMMISSIONI IN RUOLO
Le ordinarie operazioni di immissione in ruolo
 per l’a.s. 2020/21 dovranno essere completate entro il 26 agosto 2020 attraverso la nuova procedura informatica predisposta dal ministero.
A tal fine è già disponibile su Istanze On Line la procedura. Potranno accedere all'istanza gli aspiranti iscritti nelle graduatorie utili alle immissioni in ruolo inclusi nell'intervallo di posizioni indicate dall'USR. Al fine di sopperire ad eventuali rinunce, il numero dei candidati individuati per partecipare alla presente convocazione sarà superiore rispetto al numero delle immissioni in ruolo da effettuare.
Schermata 2020 08 08 alle 02.43.27L’utente troverà le indicazioni su quali sono i turni di convocazione ai quali può partecipare, il periodo nel quale potrà inoltrare la domanda e lo stato delle domanda. L’utente dovrà compilare tutte le domande, pena il trattamento d’ufficio per i turni per i quali non presenterà domanda. 
Il sistema prospetterà tutte le province e insegnamenti per cui l’utente dovrà esprimere il proprio gradimento ai fini di una individuazione per le nomine in ruolo. Si dovrà esprimere il proprio gradimento assegnando l’ordine di preferenza, utilizzando le frecce su e giù per spostare gli elementi dell’elenco. Se l’utente non intende partecipare ad una delle province/insegnamento dovrà esprimere la propria rinuncia, cliccando sul cestino. 
Per l'inoltro della domanda è necessario disporre del codice personale.
Le istruzioni per la compilazione sono già disponibili qui.

CHIAMATA VELOCE
Entro il termine del  27 agosto 2020, gli Uffici regionali dovranno pubblicare sui relativi siti i posti rimasti vacanti e disponibili e provvedere al loro inserimento nella piattaforma online al fine di consentire la procedura dell’immissione in ruolo “a chiamata” (call veloce).  Tale procedura consentirà agli interessati inseriti nelle varie graduatorie utili per l’immissione nei ruoli del personale docente o educativo e una volta concluse le consuete operazioni di assunzione a tempo indeterminato, di presentare domanda al fine dell’immissione in ruolo in territori diversi da quelli di pertinenza delle stesse graduatorie.
Le istanze per candidarsi per tali posti disponibili saranno disponibili per via telematica per 5 giorni nel periodo compreso tra il 28 agosto 2020 e il 1 settembre 2020. Gli USR pubblicheranno entro il 2 settembre 2020, gli elenchi graduati degli aspiranti che hanno fatto domanda.
Le immissioni in ruolo tramite la chiamata veloce dovranno avvenire entro il 7 settembre.

RIPARTIZIONE FRA GAE E GM

Le immissoni in ruolo avverranno attingendo da:

  • GAE 50%
  • Graduatorie di merito

Nell'ambito del 50% destinato alle Graduatorie di merito, quelle del 2016 (per la parte relativa al 50% delle immissioni in ruolo) si scorrono, compresi gli idonei, sino al termine di validità delle graduatorie medesime, fermo restando il diritto all’immissione in ruolo per i vincitori di concorso.
Non essendoci ancora le graduatorie dei nuovi concorsi (successivi al 2018) la restante parte dei posti vacanti, non soddisfatti con lo scorrimento del concorso 2016, si coprirà attingendo esclusivamente alle graduatorie concorsuali del 2018, fermo restando la necessità di registrare il numero dei posti assegnati in eccedenza, ai fini del relativo recupero in occasione delle immissioni in ruolo dal prossimo concorso ordinario (per la parte che già dal 2020/21 sarebbe spettata a nuovi concorsi).

POSSIBILITÀ DI ACCETTARE ALTRA NOMINA
Una importante precisazione contenuta nell'Allegato A riguarda il fatto che l’accettazione, riferita al medesimo anno scolastico, di una proposta di assunzione a tempo indeterminato su posto di sostegno o posto comune consente di accettare, per lo stesso anno scolastico, ulteriori proposte di assunzione a tempo indeterminato, indipendentemente da quale provincia o graduatoria avviene la successiva proposta. Tale possibilità, infatti, nella precedente versione dell'Allegato A era invece limitata ai soli casi in cui l'assunzione avvenisse da tipologie di graduatorie differenti o in province differenti.

INCARICHI A TEMPO DETERMINATO
Dopo la conclusione delle operazioni di immissione in ruolo potranno aver luogo le operazioni di conferimento degli incarichi annuali dalle GAE e dalle GPS, da effettuarsi comunque entro il 14 settembre. Il conferimento delle supplenze dalle graduatorie d'istituto avverrà invece a partire dal 15 settembre.


Stampa